.
Annunci online

  arciprete [ ORGOGLIO ANTICOMUNISTA E ANTISTUPIDITA' ]
         

questo blog ha avuto inizio il 06.12.2004

il mio profilo
:
"sono un uomo libero in un paese che non lo è", non lo è perchè soggetto al giogo delle mafie. Parlo delle mafie disarmate, quelle che non hanno (ancora) avuto bisogno di spargere sangue.

i miei interessi:
storia e  politica
  astronomia
    viaggi
      cinema (Allen, Bunuel ...)

il mio nome:
 l'Arciprete è l'anima nera che alimenta la mafia occulta nel romanzo sciasciano "A ciascuno il suo" ,ove si rappresenta la realtà senza necessità di romanzarla,
realtà che incontriamo in tanti paesi d'Italia, anche in quelli che non assurgono al palcoscenico della cronaca nera

un maestro:

“Tutti in Italia sembrano aver dimenticato che la libertà non è la mia libertà, ma è la libertà di chi non la pensa come me. Un clericale non capirà mai questo punto né in Italia né in nessun paese del mondo. Il clericale non arriverà mai a capire la distinzione tra peccato - quello che lui crede peccato - e delitto - quello che la legge secolare ha il compito di condannare come delitto. Punisce il peccato come se fosse delitto, e perdona il delitto come se fosse peccato. Non è mai uscito dall’atmosfera dei dieci comandamenti, nei quali il rubare e l’uccidere (delitto) sono messi sullo stesso livello del desiderare la donna altrui (peccato). Perciò è necessario tener lontano i clericali dai governi dei paesi civili”


Gaetano Salvemini, 1947



il mio Pantheon

Epicuro

Giordano Bruno

Galileo Magno

Voltaire

Mazzini

Sciascia

Quello che detesto


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può  considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 7.03.2001.

Le immagini inserite in questo blog sono personali o estratte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse il diritto d'autore, il titolare dell'immagine può comunicarmelo con un semplice commento ed esse saranno subito rimosse.


9 settembre 2009

religione / 3

Col nostro ragionamento collettivo siamo giunti alla conclusione che PER EDIFICARE UNA CIVILTA' CI VUOLE UNA RELIGIONE.

Quindi il bisogno fondamentale che cercavo con la mia domanda è di ordine sociale. Prescindendo dall'enigma sull'esistenza di Dio e constatando che le Religioni - facenti capo a dei vari, numerosi e diversi - sono potentissime è bene occuparci più di queste che di quello.

Poi dalla discussione è venuto fuori che ogni religione corrisponde alle esigenze della società  nella quale si sviluppa. Ad esempio il paganesimo è una religione per vincenti e gaudenti (con gli dei che bevono e scopano come gli eroi e i "comuni cittadini", ognuno dei quali aveva decine di schiavi); il cittedino greco e romano voleva la sua felicità qui e subito; così era capace di prendere, di violentare, di uccidere senza conoscere il senso del peccato. Anzi in queste sue nefandezze, così come nelle nobili gesta, voleva un dio che l'aiutasse non che lo giudicasse. Non sperava in un premio ultraterreno ed era capace di farsi giustizia da solo, non aveva necessità di un vendicatore nei cieli.

Al contrario le religioni  asiatiche (compresa l'ebraica da cui sono derivate il Cristianerimo e l'Islam) sono più adatte ad una società di diseredati che potevano - al più - aspirare ad un premio nell'altra vita, perchè questa era dura.
Religione e comunità sociale si formavano insieme ed assumevano maggiore forza se erano ben strutturate e rispondevano ai bisogni dei singoli. Quindi le religioni declinano e scompaiono come le società che hanno concorso a formare. Gli esempi sono numerosissimi.




permalink | inviato da arciprete il 9/9/2009 alle 10:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa


sfoglia     agosto       
 


Ultime cose
Il mio profilo



ARCI su blogspot
Il Golfo - Ischia
Corriere della Sera
il sole 24ore
Repubblicani democratici
circolo Sadoul - Ischia
SciaSCIA
Keplero (A. Balbi)
Stefano Menichini
Leo
Rip
coda di lupo
Fiore di Campo
Martin Rua
prof. De Marchi
mises
ariella
Barbara
Sara
Gians
laicista
Riformista Alchemico
Francesco Corbisiero
il baco
Ugolino
Malvino
il chiodo
Calimero
Finanza e politica
Spinoza
alter ego
no-fog
luca bagatin


Blog letto 276504 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom